Pagina 22 - BluNews2015

Versione HTML di base

w w w . b l u n e w s . i n f o | i n f o @ b l u n e w s . i n f o | t e l . 0 4 9 8 7 6 4 1 4 0
> B L U N E W S <
22
Dalle spiagge
agli approdi,
il tour dei libri.
Libri d’Acqua è nato da un progetto
corale che vede tra i soci fondatori
la psicologa Vera Slepoj e il titolare
di O’blu back, Maurizio Obljubech.
Libri d’Acqua (www.libridacqua.eu) è un evento culturale che fa dell’acqua il filo conduttore che congiunge
territori, scrittori e libri sotto il segno dello scambio culturale. L’edizione 2015 della manifestazione è
stata presentata a Milano in una conferenza stampa, tenutasi nella sede dei Canottieri Olona, che ha
visto la partecipazione degli scrittori Gian Arturo Ferrari, Andrea Vitali, Maria Pia Morelli e Valentina
Fortichiari. “È un itinerario - spiega Obljubech - che ogni anno si rinnova e porta in giro per il mondo
affermati scrittori e giornalisti a confrontarsi, a partire dalle proprie opere, con pubblici molti diversi. Alla
base del progetto c’è infatti la convinzione che il confronto tra culture, nel pieno rispetto delle differenze,
possa produrre un arricchimento umano ed autentico, valorizzando le specificità”. Il tour 2015, partito
da San Martino di Castrozza, farà tappa in circa 30 località, toccando, tra le altre, Calcutta, Londra, Parigi,
Roma, Buenos Aires, Santiago del Cile e New York. In ogni città, Libri d’Acqua creerà un evento di eccellenza,
in grado di rappresentare, attraverso la cultura, l’italianità più raffinata nel mondo. “L’uomo - sottolinea
ancora Obljubech - da sempre ha avuto insito nell’animo il desiderio di viaggiare, di salpare l’ancora alla
ricerca del nuovo, di una possibilità di scoperta. Non a caso tutta l’immagine grafica coordinata che abbiamo
realizzato per Libri d’Acqua, e che farà essa stessa il giro intorno al mondo, è incentrata sul tema
del viaggio, simbolo evocativo di conoscenza e vita, argine fondamentale
contro la diffidenza e la paura dell’altro.”